Wes Montgomery – Round Midnight

Trovare un chitarrista che appassiona il pubblico più di Wes Montgomery è davvero difficile e questo lo vedo con i miei occhi ogni volta che pubblico qualche cosa sulla sua musica.

D’altronde non può essere diversamente, a chi non piace un chitarrista in giacca e cravatta che sorride e suona da paura?

Oggi, come ormai è consuetudine, sono qui a condividere per voi un bellissimo video dove Wes Montgomery interpreta in maniera a dir poco magistrale la celebre composizione di Thelonious MonkRound Midnight.

Il video è tratto da Live in Belgium del 1965.

Discutere le qualità tecniche del chitarrista di Indianapolis potrebbe risultare banale e sinceramente non sono qui per questo in quanto non mi stancherò mai di dirlo che è compito di altri.

Detto questo, però, vorrei soffermarmi su un particolare, su una cosa che ha reso celebre Wes Montgomery ovvero il suo stile e il suo approccio sulla chitarra.

Molti lo sapranno e in questo video si nota benissimo, se ci fate caso si vede che in tutto il brano sia nella fase del tema che in quella del solo, Wes per i suoi fraseggi e le sue linee melodiche usa solo ed esclusivamente il pollice destro lasciando le altre quattro dita appoggiate sul corpo della sua chitarra.

Tutto ciò è davvero fantastico e mi fa capire in che modo di sia evoluta la musica e l’approccio di qualsiasi musicista verso lo studio di qualsiasi strumento.

Wes suona per passione e per sopravvivenza, Wes era un operaio che aveva un sogno che ha cercato di realizzare in tutti i modi, facendo compromessi e moltissimi sacrifici e questo era un fattore comune in moltissimi artisti dell’epoca.

Oggi il discorso è totalmente diverso e il 99% delle persone si butta a capofitto in questo mondo sperando di diventare un artista di successo e musicista stimato, spesso fallendo e a volte in vece riuscendoci.

Dove voglio arrivare? Cosa voglio dire con questa riflessione?

Penso e sono convinto che personaggi del genere non nasceranno più perchè ormai siamo tutti, e non è solo un discorso rivolto verso l’ambiente musicale, concentrati a seguire determinati canoni che in ogni scuola ed in ogni contesto ci impongono, opprimendo così gran parte della nostra vena creativa, di quella parte di follia di cui abbiamo bisogno per poter lasciare un segno.

Buon Ascolto!

Precedente Barry Harris - Be My Love Successivo Dexter Gordon - Live in Holland 1964